PIANA DI MONTE VERNA. Ricorso continuo a supporti onerosi ai vari uffici: “domande alle quali ad oggi il Sindaco non ha dato risposta”.

Il Segretario comunale ha attivato i controlli per verificare la possibile presenza di conflitti di interesse.

“Il gruppo consiliare di Insieme per Piana ha posto semplici domande alle quali ad oggi il Sindaco non ha dato risposta. Dalla lettura dei verbali di Consiglio apprendo che il Segretario comunale ha attivato i controlli per verificare la possibile presenza di conflitti di interesse. Meglio tardi che mai… – continua la nota del gruppo di minoranza consiliare.

Mi sfugge il senso di appellarsi alla privacy, motivo per cui non sono state pubblicate in albo pretorio le due note prodotte dal gruppo consiliare di Insieme per Piana; rimarco che parliamo di soldi pubblici, cioè di tutti noi Pianesi, spesi per finanziare supporti all’ufficio finanziario di Piana di Monte Verna.

Su questa vicenda io Pietro Carbone concordiamo che c’è tanto da spiegare ai cittadini Pianesi ed il ricorso continuo a supporti onerosi ai vari uffici del Comune di Piana di Monte Verna era evitabile bandendo concorsi pubblici. Dando la possibilità a tanti giovani pianesi e non solo di partecipare ad una selezione pubblica che garantiva meritocrazia e possibilità di avere giovani preparati e motivati assunti a tempo indeterminato in uffici comunali, fondamentali per rendere servizi ai Pianesi.

In merito ai concorsi, il nostro Sindaco continua a dire di volerli bandire e che il mandato è ancora lungo. Io noto, però, che continuano a Piana di Monte Verna le assunzioni a scavalco e part time. Atti propedeutici ai con concorsi non se ne ha traccia… ma va tutto bene Madama la marchesa! Piana di Monte Verna merita molto di più!!! Resto senza parole!”.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu