PIANA DI MONTE VERNA. “Ci tocca ancora qualche sacrificio collettivo, ma la meta s’intravede”: l’auspicio del sindaco Lombardi.

“Anche se la stanchezza mentale incombe, non dobbiamo commettere l’errore di lasciarci sopraffare dalla sfiducia”.

“Ognuno di noi convive con l’ardente desiderio di potersi riappropriare, finalmente, della piena libertà di godersi la bellezza incontaminata dei nostri paesaggi. Nel contempo nessuno c’impedisce di immaginare un futuro di ripartenza che sappia trovare principio proprio nella riscoperta dei luoghi, della sentieristica naturale, del trekking culturale ed enogastronomico – il pensiero del Sindaco Stefano Lombardi. Oggi è tempo di pianificare, domani sarà il tempo dell’azione. Le potenzialità sono enormi e i piccoli comuni dovranno essere motore pulsante della ripartenza sociale ed economica del nostro Paese. Oggi ci tocca ancora qualche sacrificio collettivo, ma la meta s’intravede. È vicinissima. Anche se la stanchezza mentale incombe, non dobbiamo commettere l’errore di lasciarci sopraffare dalla sfiducia. Restiamo responsabili anche e soprattutto oggi. Presto torneremo a splendere e a rifiorire, proprio come in nostri meravigliosi paesaggi. Buon Lunedì dell’Angelo a tutti voi – con un pensieri di riconoscenza sincera verso i nostri volontari di Protezione Civile (impegnati anche oggi nelle operazioni di controllo del territorio), e verso tutti coloro che in questa giornata lavoreranno senza sosta per garantire sicurezza – conclude il primo cittadino di Piana di Monte Vernaincolumità ed assistenza alle persone.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu