PIEDIMONTE MATESE / ALIFE / ALVIGNANO. Sannio Alifano, al via il rimpasto: dopo la nomina dei delegati provinciali, le votazioni ed un nuovo capogruppo (Emilio Del Giudice).

“Riteniamo possa avere tempo a disposizione e conoscenze necessarie del Consorzio, ed anche motivato per il ruolo che andrà ad intraprendere”. 

Tutto pronto (o quasi ) al Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano per accogliere i delegati che sono stati scelti dall’Ente Provincia di Caserta. Sono in tre, di cui uno certo (Mauro Martino, consigliere di maggioranza al Comune di Piedimonte Matese), che in quota Forza Italia attenderà la nomina di un altro in quota “Campania Libera”, compagine vicina al governatore campano De Luca e di diretta espressione del consigliere regionale di Casapulla, Bosco; un altro pure individuato ma non ancora ufficializzato. I tre si andranno a sommare ai tre scelti dalla provincia sannita, i tre della provincia irpina ed il delegato scelto dalla Regione, la Gianfrancesco, moglie dell’ex sindaco di Baia e Latina, Michele Santoro. In tutto 10 componenti che, unitamente ai 25 eletti dagli utenzi – consorziati circa due anni orsono, andranno a comporre il Consiglio dei 35 che subito metterà mano alle votazioni. Queste si, democratiche, a dispetto delle cariche finora assegnate che sono solo di nomina e non elettive, come legge e norme statutarie vogliono. Una prima indicazione viene dal capogruppo della compagine di maggioranza “Terra e Acqua” che sarebbe stato designato, quell’Emilio Del Giudice (nella foto col Presidente Camera di Commercio, Tommaso De Simone) di Alife che dovrebbe portare, secondo i più, quell’esperienza e competenza in campo consortile che fino ad ora, pare, sia mancata. Favorevole alla scelta pure il sindaco di Alvignano, Angelo Marcucci (nella foto): “Riteniamo possa avere tempo a disposizione e conoscenze necessarie del Consorzio, ed anche motivato per il ruolo che andrà ad intraprendere”.   

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu