PIEDIMONTE MATESE / ALIFE. Una strada alla memoria di Dante Cappello: da Porta Vallata e fino all’ingresso dell’Ospedale sarà “via Dante Cappello”.

Dopo l’ospedale matesino l’arteria continuerà a chiamarsi Via Matese: all’ingresso del nosocomio sarà anche eretta una statua.

All’indimenticato onorevole di Alife Dante Cappello, scomparso nel dicembre del 2012 all’età di 90 anni, l’amministrazione comunale di Piedimonte Matese, retta dal sindaco Vittorio Civitillo, ha deciso di intitolare una strada alla sua memoria. Tante le ipotesi che erano al vaglio e tra esse, alla fine, è stata scelta la ex via Matese, nell’importante tratto dalla piazzetta in località Porta Vallata e fino ad una strattura pubblica fortemente voluta proprio dall’on. Cappello, quell’ospedale matesino eretto durante la sua lungimirante carriera politica che lo ha visto impegnato in Consigli comunali, alla Provincia di Caserta, alla Regione Campania, naturalmente al Parlamento nazionale, oltre che in diversi enti pubblici.

Un’altra iniziativa, dunque, che si aggiunge alle diverse già adottate (la statua nella villa comunale ad Alife, l’aula consiliare al Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano, ad esempio), ed alle altre che certamente ci saranno nei prossimi mesi che porteranno, nel dicembre del 2022, ad una manifestazione pubblica per il decennale dalla sua scomparsa.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu