PIEDIMONTE MATESE. Comunita’ Montana Matese, 3 milioni e mezzo di euro dalla Regione Campania per la forestazione: davvero delle buone feste per i lavoratori Baif.

Piedimonte comunità montana scuncio 009 firmataAncora da stabilire quante mensilità si riusciranno a corrispondere (nella foto, il nuovo Presidente Domenico Scuncio, il vice Annamaria Pezzullo, il Presidente del Consiglio Vittorio Folco, l’ex Presidente Fabrizio Pepe ed il segretario generale Gennaro Pezone).  

Con due distinti accrediti a distanza di qualche giorno l’uno dall’altro, la Regione Campania (decreti a firma del dirigente Flora Della Valle) trasferisce i fondi a copertura della forestazione delle Comunita’ Montane: quella del Matese del neo presidente Domenico Scuncio (anche Sindaco di Prata Sannita) incamera poco meno di 3 milioni e mezzo di euro  (per la precisione 3milioni e 324 mola euro), di cui poco più di 2 milioni ancora saldi della forestazione del trascorso anno 2015, la restante parte quale acconto a valere sulle progettazioni del 2016. Difatti saranno pagati a breve con tali fondi diverse mensilità arretrate dei dipendenti Baif, braccianti agricoli, idraulico e forestali: l’ultima mensilità loro corrisposta, tanto agli OTI (operai a tempo indeterminato, poco più di 230) che OTD (operai a tempo determinato, circa 20), è stata quella di giugno 2015; lamentano pertanto ben otto mesi del 2015 (dalla 14^ fino a dicembre e 13^) e tutto il 2016 (hanno percepito una sola mensilità: agosto 2016). Con i fondi che la Regione ha promesso lo stanziamento saranno sufficienti a garantire le spettanze agli operai ed i lavori pubblici a farsi. Resta da capire l’impegno e la sufficienza dei fondi per i dipendenti Baif della provincia di Caserta, invece, che a partire da quest’anno grazie ad una speciale convenzione saranno a totale carico dell’ente montano matesino.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu