PIEDIMONTE MATESE. Consorzio Bonifica, il presidente del collegio revisori dei conti conferma le dimissioni: dopo la Pec della settimana scorsa ribadisce la decisione già presa nella riunione di ieri sera alla Coldiretti.

Nel mentre il bilancio previsionale per il corrente anno 2019 arriverà, riveduto e corretto, alla riunione della deputazione amministrativa in programma mercoledì.

Lo scoglio, ritenuto insormontabile dal professionista dr. Raffaele Marcello, era l’importante documento finanziario, il bilancio previsionale appunto, che solo con la sua approvazione autorizza l’Ente di Viale della Libertà a Piedimonte Matese alle spese, come alle entrate, che sono state in esso previste. Documento finanziario che era stato ritenuto dal presidente del Collegio dei Revisori dei Conti, Marcello appunto, non solo non meritevole di relazione con parere positivo da parte dell’organo di controllo, ma addirittura ha portato alle dimissioni dello stesso professionista (sarà sostituito dal supplente Di Matteo), ritenute fin da subito irrevocabili. Difatti, la conferma alle sue dimissioni è arrivata al Consorzio di Bonifica l’inizio della settimana scorsa per tramite posta elettronica certificata, Pec, ed ieri sera, in una riunione voluta presso la sede della Coldiretti a Piedimonte Matese, ribadite agli intervenuti. Un bilancio previsionale al centro della discordia, dunque, che nel frattempo è stato riveduto e corretto ed arriverà in aula mercoledì per il vaglio, e l’eventuale approvazione, da parte della deputazione amministrativa.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu