PIEDIMONTE MATESE. Dissesto, durissima la consigliera Petella: “Avete fatto calare il buio su Piedimonte. Ora dimettetevi, per rispetto dei piedimontesi”.

“Avete dis-amministrato milioni con presunzione e mai celato rancore ed insofferenza per l’opposizione. Del resto, il revisore stesso descrive ciò che è stato con una semplice parola: incapacità”.

“Piedimonte in dissesto finanziario – scrive la consigliera comunale Sara Petella, ricordando che:

9.4.2018 – Il Sindaco, in Consiglio: “Non c’è assolutamente necessità che si parli di un dissesto, perché sarebbe assurdo sacrificare un’amministrazione ed una città”.

10.01.2019 – il Sindaco, in Consiglio: “piedimontesi, il dissesto è una fortuna!”

Dovevate “recuperare”, ma in un anno e mezzo non siete stati in grado di fare la gara per la riscossione dei tributi. Dovevate “cambiare radicalmente modi e metodi”, e avete invece sistematicamente utilizzato l’anticipazione di cassa, con una somma non restituita di 5.303.246,87 euro solo nel 2018. Sempre nel 2018 avete utilizzato 3.166.662 euro di somme vincolate anche ai sensi della legge 328/00 per coprire la spesa corrente. Avete dis-amministrato milioni con presunzione e mai celato rancore ed insofferenza per l’opposizione. Del resto, il revisore stesso descrive ciò che è stato con una semplice parola: incapacità. Avete mentito dall’inizio, con un dissesto inevitabile, aggravato da un anno e mezzo di bugie. Avete fatto calare il buio su Piedimonte – conclude l’esponente di Fratelli d’Italia. Ora dimettetevi, per rispetto dei piedimontesi”.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu