PIEDIMONTE MATESE. Elezione diretta Presidente Repubblica, abolizione senatori a vita, tetto alle tasse e supremazia ordinamento italiano: domani raccolta firme a cura Fratelli d’Italia.

Appuntamento domenica mattina, 1 dicembre, dalle 10 alle 13 nella centralissima Piazza Carmine, a Piedimonte Matese.

Domani 1 dicembre si terrà anche a Piedimonte Matese la raccolta firme di Fratelli d’Italia già promossa in in tante piazze d’Italia. Il partito di Giorgia Meloni, ormai seconda forza del centrodestra, negli ultimi anni si è consolidato sempre di più a Piedimonte e nell’Alto Casertano. «C’è grande entusiasmo» ammette il consigliere comunale Sara Petella. «Al nostro gazebo ci saranno come sempre i nostri numerosi sostenitori, ma aspettiamo tanti nuovi amici, pronti a sposare il nostro progetto. Ci saranno certamente piacevoli novità. Anche qui è sempre più evidente la vicinanza a Giorgia Meloni della popolazione». I militanti del partito non nascondono l’entusiasmo, e testimoniano con orgoglio i segni concreti della notevole crescita di consenso. I quattro referendum proposti da Fratelli d’Italia sono per la elezione diretta del Presidente della Repubblica, per l’abolizione dei Senatori a vita, per il tetto alle tasse in Costituzione e per la supremazia dell’ordinamento italiano su quello europeo. «Ma saranno come sempre centrali le tematiche locali, a partire dalla questione ospedale sulla quale non abbiamo mai calato l’attenzione. Sentiamo un grande affetto da parte dei nostri concittadini; ciò ci carica di responsabilità, e faremo come sempre di tutto per rappresentare al meglio le istanze dei matesini» afferma il segretario cittadino di FdI Melania Zappa. Appuntamento dunque domenica mattina, 1 dicembre, dalle 10 alle 13 nella centralissima Piazza Carmine, a Piedimonte Matese.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu