PIEDIMONTE MATESE. Furto all’ASL: tre dipendenti segnalano le mancanze ai responsabili, ma vengono snobbati.

“voi dov’eravate mentre succedeva ciò” – la risposta ricevuta (in reparto a lavorare presso di imb… mica mi metto a guardare l’armadietto nel mio turno, ma non ho potuto rispondere cosi): “eh bhe che ve li portate a fare i soldi al lavoro poi e normale che vi rubano” (ma scherziamo!!!!!)”.

La segnalazione da parte di un dipendente dell’ASL di Piedimonte Matese che denuncia, da stamattina presso il reparto di Ostetricia e Ginecologia, alle ore 10:00 circa di unfurto ricevuto ai danni di 3 di noi dipendenti, ci siamo attivati per portare all’attenzione dei responsabili l’accaduto e comunicato il tutto alla direzione sanitaria ma li ci hanno accolto con frasi del tipo: “voi dov’eravate mentre succedeva ciò” (in reparto a lavorare presso di imb… mica mi metto a guardare l‘armadietto nel mio turno, ma non ho potuto rispondere cosi) e poi continuando con frasi del tipo “eh bhe che ve li portate a fare i soldi al lavoro poi e normale che vi rubano” (ma scherziamo!!!!!)”. “Comunque fatto presente all’accaduto alla direzione sanitaria – continua la nota di un nostro lettore – non hanno fatto nulla se non protocollare il fatto e attendere che quando rientra il direttore sanitario (Oggi assente) firma il tutto per poi accantonare la pratica come sempre. Mi chiedo io ma non dovrebbero intervenire le forze dell’ordine per verificare il tutto e farci esporre formale denuncia per furto nei nostri confronti. Vi scrivo per segnalare l’accaduto sono indignato per come nessuno si prende le responsabilità ne difenda i propri lavoratori non per i soldi presi che tutto sommato massimo saranno in 3, 150 € ma il modo di come ci trattano. Grazie e scusate per il disturbo!”.

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato né condiviso con terze parti. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori. *

menu
menu