PIEDIMONTE MATESE. Il 21 maggio prossimo farà tappa in città il tour estivo del cantautore Ron dedicato alla memoria di Lucio Dalla.


A volerlo il Comitato Festeggiamenti rinnovato di recente e che si è posto subito al lavoro onde dare corso ad un programma festivo di tutto rispetto e di sicura presa sia sui fedeli.

di Daniele Palazzo

Man mano che ci si approssima a 21 maggio, a Piedimonte Matese e in tutto l’Alto Casertano, cresce l’attesa, per il concerto che il famoso cantautore Rosalino Cellamare, in arte Ron, terrà nella piazza principale dell’importante capoluogo matesino. L’evento nell’ambito dei festeggiamenti in onore di Maria S.S. Immacolata, che, sotto il titolo di “Ave Gratia Plena, viene venerata nell’omonimo santuario cittadino. A volerlo il Comitato Festeggiamenti in onore della Santa Patrona, che, rinnovato di recente, si è posto subito al lavoro onde dare corso ad un programma festivo di tutto rispetto e di sicura presa sia sui fedeli del centro del territorio alto della provincia di Caserta che sul desto della popolazione. La manifestazione in parola, si inserisce, a pieno titolo, nel tour che Ron dedica alla figura e alla bravura del compianto amico Lucio Dalla, che, intitolato semplicemente “Lucio”, partirà domani sera, 4 maggio, da Cagli, in provincia di Pesaro Urbino, per proseguire, poi, nelle date del 6 maggio successivo (Teatro “Dal Verme”, di Milano), del 7 maggio(Auditorium Della Musica-Roma), del 13 maggio(Calangianus(Sassari)Piazza del Popolo), del 21 maggio(Piazza Roma-Piedimonte Matese) e, per ultimo, del 30 giugno, in Piazza Vittorio Emanuele, a Vezzola, in provincia di Treviso. L’artista lombardo aveva già reso i dovuti onori al suo grande amico in occasione dell’ultimo Festival di Sanremo, nel corso del quale aveva interpretato alla grande e portato a successo “Almeno pensami”, brano inedito e di raro pregio dello stesso Dalla. L’ultima fatica discografica di Ron, intitolata, manco a dirlo, “Lucio”, è uscita il 2 marzo scorsi, in concomitanza della ricorrenza del 75esimo compleanno di Dalla. Estrapolando dal Comunicato Stampa, di presentazione del tour estivo di Ron, l’idea nasce, essenzialmente, “far rivivere la poetica e l’anima musicale del cantautore bolognese, attraverso l’interpretazione del suo storico collega e amico. “Lucio!” è un progetto discografico in uscita per Sony Music composto da 12 canzoni, tra cui l’inedito sanremese “Almeno Pensami”. Nell’album si troveranno alcuni dei più grandi successi di Dalla e di Ron, che, per l’occasione, li ha riarrangiati e reinterpretati con il suo stile. Il disco è dedicato anche a Michele Mondella, grande personaggio del mondo musicale e storico amico e collaboratore di Lucio e Ron. La tracklist di “Lucio!”si compone di brani di grande respiro artistico, quali “Almeno pensami”, “4/3/1943”, “Tu non mi basti mai”, “Piazza grande” (in duetto con Lucio Dalla), “Henna”, “Attenti al lupo”, “Quale allegria”, “Chissà se lo sai” (in duetto con Lucio Dalla), “Futura”, “Canzone”, “Cara” e “Come è profondo il mare”. Come si vede e percepisce, si tratta di un disco di pregevolissima fattura e che, sull’onda del forte e genuino legame d’amicizia ed affetto che legava i due grandi cantautori italiani, coglie veramente nel segno, dimostrando, una volta di più, che, quando, come nel caso specifico, l’amicizia il rispetto tra due esseri umani sono veri ed autentici, nessuno potrà mai distruggerle, nemmeno la morte. Appuntamento a Piedimonte Matese, dunque,per vedere e credere.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu