PIEDIMONTE MATESE . Il Concorso “Immagini parole e musica per un dono” a cura dell’AIDO: la partecipazione di allievi delle classi IV e V delle scuole superiori.

Un plauso va agli organizzatori dell’evento, alle scuole partecipanti ed allo studente dell’ITAS che ha saputo ben rappresentare la necessità di tenere sempre a mente, di ricordare, di segnare che qualcuno ha bisogno di noi…

di Giacomo Venditti

L’importanza di donare per ridare speranza e vita deve essere sempre presente in tutti noi perché solo così daremo un senso al nostro desiderio di aiutare il prossimo nel momento del bisogno, abbandonando ogni timore o remora egoistica per trasformare un momento di dolore in un momento di gioia. Con questo spirito l ‘AIDO ha promosso il concorso “Immagini parole e musica per un dono”, che ha visto la partecipazione degli allievi delle classi IV e V delle scuole superiori . Tra i tanti partecipanti, uno studente dell’Istituto Tecnico Agrario di Piedimonte Matese ha ottenuto una menzione speciale per il lavoro svolto . Infatti, lo studente Izzo Domenico della classe VB dell’ITAS, ha realizzato un segnalibro per aiutarci a ricordare che la vita continua, riprende da dove si era fermata per iniziare nuovi capitoli di un libro che, se il senso di solidarietà sarà sempre vivo, non terminerà mai. Quindi, un plauso va agli organizzatori dell’evento, alle numerose scuole partecipanti e allo studente dell’ITAS che ha saputo ben rappresentare la necessità di tenere sempre a mente, di ricordare, di segnare che qualcuno ha bisogno di noi per continuare a vivere. Un ringraziamento va anche alla Dirigenza ed alla professoressa Lucia Sasso che negli anni ha tenuto vivi i rapporti con l’Associazione Italiana per la donazione organi.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu