PIEDIMONTE MATESE. La Procura indaga nel matesino, disposte diverse perquisizioni; tanti gli attestati di solidarietà all’ex sindaco Di Lorenzo: “fiducioso nella giustizia”.

Garantirò la piena collaborazione affinché si faccia chiarezza al più presto”.

Diverse le perquisizioni disposte dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere a conclusione di indagini che ha visto destinatari anche diversi ex amministratori del Municipio di Piedimonte Matese, oltre a tecnici ed imprenditori. Alla base della specifica azione della Procura sammaritana, diretta dalla dr.ssa Troncone, vi sarebbero illiceità nella conduzione di diversi progetti pubblici che riguarderebbero l’area matesina. “Ringrazio tutti per la solidarietà stima e vicinanza che mi state mostrando. Come si può immaginare è un momento particolare… ma passerà – scrive intanto l’ex primo cittadino di Piedimonte Matese. Continuo come sempre ad essere fiducioso nella giustizia. Ovviamente garantirò la piena collaborazione affinché si faccia chiarezza al più presto. Questo per me per la mia famiglia, per la comunità tutta. Forza Piedimonte – conclude Di Lorenzo.

Stampa
Lascia un commento comment1 commento
  1. Febbraio 19, 11:57 Mina Vagante

    Eh no, Giggi’
    Tu
    Tu che sei diverso
    Almeno tu
    Nell’universo
    Dicci qualcosa
    Che ci faccia capire di più
    na ntecchia se vuoi che quaggiù
    Ti amino
    Ancora di più
    Di più, di più, di più……

    reply Reply this comment
mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu