PIEDIMONTE MATESE. Piano traffico, nessun Consiglio comunale aperto: la maggioranza tira dritto… e le minoranze insorgono.

“Il sindaco tenta di nascondere sotto il tappeto le evidentissime criticità”. E qualcuno tira in ballo la competenza della pulizia delle banchine di strade alternative, ma interviene il tecnico del Consorzio Bonifica: “nessuna competenza sulle strade”.

Ieri c’è stata la conferenza dei capigruppo, e ci hanno comunicato che, nonostante le sollecitazioni delle minoranze, il sindaco non ha alcuna intenzione di tenere il consiglio comunale aperto sul piano traffico – così comunica il consigliere comunale Andrea Boggia.

“Ecco la “volontà di confronto” con la città. Ne prendiamo atto, ma è importante che ne prendano atto tutti i cittadini, ai quali comunichiamo noi questa decisione, affinché possano trarne le dovute, ovvie, conclusioni.

E allora, mentre il sindaco tenta di nascondere sotto il tappeto le evidentissime criticità, invito gli altri colleghi consiglieri a farci noi promotori di un incontro pubblico in Aula Consiliare, nel quale ogni cittadino potrà esporre le proprie riflessioni nella sede più opportuna. Non c’è tempo da perdere, e non ci fermiamo – conmclude la nota di Boggia.

E qualche utente fa notare lo stato di manutenzione di strade alternative: “Verificare se le strade periferiche alternative consigliate dalla amministrazione per evitare il traffico in centro ed alcuni passaggi sono tutte di proprietà comunale oppure di proprietà di enti diversi (provincia / consorzio di bonifica) . “se così fosse siIndividuerebbero problemi di ben altra natura”.

Pronta la risposta di un tecnico del Consorzio di Bonifica tirato in ballo: “La strada che collega la ex ss158 altezza San Vittore con la rotonda in località Cappella è stata da anni ceduta alla Provincia ed è denominata SP277. La competenza della pulizia della banchina stradale dovrebbe essere della Provincia. Il Consorzio di Bonifica non ha più competenza sulle strade”.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu