PIEDIMONTE MATESE / ROMA. Le artiste matesine Anna e Mirella Zulla al Galà di Beneficenza organizzato dall’ Osservatorio Nazionale Permanente sulla Sicurezza.

piedimonte matese Anna e Mirella ZullaAncora una volta, le pittrici matesine hanno mostrato il loro talento e rappresentato il Matese in occasione di un evento prestigioso, sostenendo la nobile causa dell’ONPS, con due loro creazioni.

Nella cornice del Palazzo Brancaccio a Roma il Galà di Beneficenza organizzato dall’ Osservatorio Nazionale Permanente sulla Sicurezza. L’evento, curato della Presidentessa, Claudia Corinna Benedetti, destinerà quest’anno parte del ricavato della messa in palio dei doni, offerti da diverse aziende: Spadafora Gioielli, maestri argentieri e orafi dal 1700; Marina Corazzieri, Jewels Designer; stilista Samanta Pan Couture, e dalle artiste, tra le quali le sorelle pittrici di Piedimonte Matese, Anna e Mirella Zulla e dalla pittrice A. Aida. Il ricavato è stato devoluto alle seguenti Associazioni no profit: Charcot-Marie-Tooth CMT, che tutela i diritti di persone affette da una rara sindrome genetica, malattia che colpisce il sistema nervoso periferico; Solidai onlus, che sostiene uno sportello di aiuto a Fiumicino e a Yene, in Senegal, sta ricostruendo una scuola per aiutare 600 bambini per farli uscire dalla loro condizione dandogli un’opportunità di crescita attraverso l’istruzione. Dopo i saluti di benvenuto da parte del Presidente ONPS e del Presidente Vicario, sono stati presentati gli ospiti, tra i quali l’ex Presidente della Camera dei Deputati, Irene Pivetti, i titolari delle aziende, gli espositori ed i rappresentanti delle Associazioni No Profit. Particolarmente seguita è stata l’asta di beneficenza, a cui ha fatto seguito la performance dei ballerini Samuel Peron e Samantha Togni. Nel corso della serata, le aziende presenti e gli artisti sono state intervistati dalla giornalista Rai, Camilla Nata. Ancora una volta, quindi, le pittrici matesine, Anna Zulla e Mirella Zulla, hanno mostrato il loro talento e rappresentato il Matese in occasione di un evento prestigioso, sostenendo la nobile causa dell’ONPS, con due loro creazioni.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu