PIEDIMONTE MATESE. Sinistro a Dragoni, lutto in città per la tragica scomparsa di Fabio: il 29enne era molto conosciuto e stimato.

“Un ragazzo moderno – come lo ha definito il sindaco di Piedimonte Matese, Luigi Di Lorenzo – con valori di un tempo oggi rari, che dava energia ai nostri giovani ed alla parrocchia. Siamo vicini alla famiglia”.

Lutto in città per la tragica scomparsa di un cittadino di Piedimonte Matese, F.M. Il ragazzo, di soli 29 anni ha perso la vita in maniera drammatica dopo uno spaventoso sinistro avvenuto lungo la strada statale 372 denominata “Telesina” tra gli svincoli di Baia e Latina e Dragoni. La sua vettura, una auto di marca Fiat e modello Punto, è stata letteralmente sbalzata via dal violento impatto con un grosso Tir che viaggiava in direzione opposta. Il mezzo pesante, che trasportava del pesce, avrebbe invaso la sua corsia e scaraventandosi contro l’utilitaria, che con la forza d’urto avrebbe finito la sua folle corsa in una scarpata. Purtroppo il corpo del ragazzo è stato trovato senza vita dai soccorsi del 118 giunti sul posto, mentre continuano le indagini della Polizia stradale per determinare l’esatta dinamica del sinistro. Il cittadino piedimontese, già studente universitario, che ha perso la vita abitava in Via Matese, nei pressi della clinica Villa dei Pini, dove la madre presta ancora servizio mentre il padre è stato un militare dell’esercito ora in pensione. “Un ragazzo moderno – come lo ha definito il sindaco di Piedimonte Matese, Luigi Di Lorenzocon valori di un tempo oggi rari, che dava energia ai nostri giovani ed alla parrocchia. Siamo vicini alla famiglia”.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu