PIEDIMONTE MATESE. “Storie e storie”: ecco il primo concorso letterario voluto dal sindaco Luigi Di Lorenzo.

Tutte le opere in concorso devono essere in lingua italiana su tema storico ed essere inviate al Comune dal 15 ottobre 2018 al 1 giugno 2019: i vincitori saranno premiati nel corso di una manifestazione pubblica da tenersi in città ad ottobre del 2019.

Ecco il primo Concorso Letterario della Città di Piedimonte Matese: “Storia e Storie”, che nasce dall’impulso e dalla determinazione del sindaco Luigi Di Lorenzo, che ha fortemente voluto l’iniziativa quale occasione per farsi leggere offrendo a nuovi scrittori la possibilità di mettersi in gioco, di confrontarsi con giurati che di mestiere fanno gli scrittori o lavorano nella filiera editoriale per vedere pubblicata la propria opera letteraria. Di Lorenzo ha sfornato questo progetto “in collaborazione con la casa editrice Homo Scrivens, intende realizzare la I^ edizione del concorso letterario “Storia e storie” per racconti inediti in lingua italiana su tema storico – si legge nell’atto giuntale (delibera n° 149 del 19 luglio scorso) – che il premio letterario, riservato a tutti gli autori maggiorenni di qualsiasi nazionalità, articolato in due sezioni, rappresenta un punto di incontro di scrittori ed estimatori e si propone di promuovere e diffondere la lettura, favorire la conoscenza degli autori di lingua italiana contemporanei, diffondere un approccio critico alla lettura, sostenere ed incrementare l’attività del Museo Civico e della Biblioteca Comunale, valorizzare il patrimonio culturale e gli autori locali, avvicinare il pubblico agli autori”. Inoltre, “tutte le opere in concorso devono essere in lingua italiana su tema storico ed essere inviate al Comune di Piedimonte Matese dal 15 ottobre 2018 al 1 giugno 2019 con modalità riportate nel bando che si approva; i vincitori saranno premiati nel corso di una manifestazione pubblica, da tenersi a Piedimonte Matese e nel mese di ottobre 2019″. Un Concorso Letterario per invitare, insomma, scrittori e nuovi talenti a farsi venire una idea per scrivere un romanzo storico sulla città matesina. Certi che la manifestazione riscoterà un grande successo, è stato tutto curato nei minimi particolari ed anche deciso che il concorso diventerà un appuntamento annuale anche per gli anni a venire. Il bando è stato reso pubblico con delibera di giunta esecutiva ed ha anche lo scopo di attirare in città, ricca di Storia e circondata da paesaggi naturali incontaminati, il folto pubblico degli amanti della letteratura e dunque, se amate scrivere racconti, e soprattutto se volete vedere la vostra opera pubblicata senza spese, questo concorso è l’occasione da voi tanto attesa.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu