PIEDIMONTE MATESE. Svastiche sui muri dell’edificio Ex Salesiani, l’amministrazione Di Lorenzo prende le distanze: “L’inciviltà di pochi offende le tradizioni della città rispettosa di ogni posizione politica”.

“Condanna fermamente il ripetersi di episodi di vandalismo attraverso scritte che esprimono intolleranza razziale o adesione ad ideologie naziste”.

“Svastiche sui muri dell’edificio Ex Salesiani che ospita laboratori gratuiti. L’Amministrazione Comunale condanna fermamente il ripetersi di episodi di vandalismo attraverso scritte che esprimono intolleranza razziale o adesione ad ideologie naziste, senza contare il danno fatto ad un bene pubblico, appartenente all’intera comunità. L’inciviltà di pochi – continua la nota della maggioranza a guida Luigi Di Lorenzo che prende, dunque, le distanze da questi gesti sui muri esterni dell’edificio dell’Istituto Salesiani “Don Bosco”  – offende le tradizioni della città, notoriamente rispettosa di ogni posizione politica”.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu