PIETRAMELARA. Crescita elevata di contagi in paese connessa ad “eventi privati non consentiti”: divieto di feste e di ogni altra forma di aggregazione.

“La probabile circolazione di alcune varianti virali a maggiore trasmissibilità impone che la popolazione eviti tutte le occasioni di contagio a cominciare dai contatti con persone al di fuori del proprio nucleo abitativo…

Negli ultimi giorni registriamo, in linea con l’andamento generale della regione, ma con picchi maggiormente preoccupanti, una crescita molto elevata dei contagi nel nostro Comune, connessa con ragionevole probabilità ad eventi privati non consentiti – comunica l’amministrazione comunale a guida Pasquale Di Fruscio. Si sospetta, peraltro, a seguito di interlocuzioni con l’ASL, che sia avvenuto un mutamento del virus. Pertanto la probabile presenza di varianti virali a maggiore trasmissibilità impone un rigore assoluto dei nostri comportamenti. Il quadro di un nuovo allarme in atto e’ confermato dalla relazione regionale del 09 febbraio 2021 che impone un approccio massimamente cautelativo, al fine di scongiurare i seri rischi di peggioramento connessi alla attuale fase della pandemia. In tutto il territorio della regione Campania con decorrenza immediata e fino a tutto il giorno 16 febbraio 2021 è fatto divieto di feste e di ogni altra forma di aggregazione – in luoghi pubblici e privati, all’aperto e al chiuso – nonché di cortei ed altre manifestazioni, in qualsiasi forma, connesse al Carnevale con specifico potere attribuito alle autorità locali di inibire l’accesso alle piazze e ai luoghi tradizionalmente destinati ad iniziative connesse al Carnevale, fatto salvo il transito per l’ingresso agli esercizi e servizi ivi ubicati. La probabile circolazione di alcune varianti virali a maggiore trasmissibilità impone che la popolazione eviti tutte le occasioni di contagio a cominciare dai contatti con persone al di fuori del proprio nucleo abitativo che non siano strettamente necessarie. Si raccomanda di rimanere a casa il più possibile. E’ obbligatorio adottare comportamenti individuali rigorosi e rispettare le misure igienico-sanitarie già in vigore, relative a distanziamento e un uso corretto delle mascherine. Si ribadisce la necessità di rispettare le misure raccomandate dalle autorità sanitarie, compresi i provvedimenti quarantenari dei contatti stretti dei casi accertati e di isolamento in caso di positività.In queste ore i dati del nostro Comune sono attenzionati dall’ASL e non sono esclusi provvedimenti locali maggiormente restrittivi con compressione delle libertà di circolazione – conclude la nota.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu