PIETRAVAIRANO / ALIFE. “Vado dai nonni”, così è morto Giuseppe di soli 7 anni investito da un’auto: denunciata la donna alla guida.

Il dramma a Pietravairano: per il piccolo, che avrebbe compiuto presto otto anni, non c’è stato nulla da fare ed è morto poco dopo in ospedale,

“Voglio andare dai nonni – aveva detto Giuseppe. Aveva solo sette anni ed aveva appena lasciato la mano della madre per attraversare la strada quando si è consumato l’incidente. Una Lancia Y, guidata da una signora di Alife, lo ha investito lungo la Strada Provinciale. Il camion dello zio del piccolo, parcheggiato in strada con le quattro frecce accese, avrebbe ostruito la visuale. Intanto la donna, A.S. di Alife, è tutt’ora indagata per omicidio colposo, nel mentre lo zio del piccolo è stato semplicemente multato. Convocati presso il Comando Stazione Carabinieri di Alife i sanitari del 118 con i rispettivi mezzi per gli accertamenti del caso. Trasportato al nosocomio napoletano del Santobono, purtroppo i piccolo è morto dopo due interventi chirurgici consumati nella notte. Disperati i genitori: il padre Raffaele, montatore di vetrine per negozi originario di Giugliano in Campania, e la madre, Stefania.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu