PIGNATARO MAGGIORE. Il movimento del consigliere regionale Luigi Bosco arriva a Pignataro Maggiore: il referente sarà il consigliere comunale Gerardo Del Vecchio.

pignataro maggiore bosco luigi terra libera“Per me è una grande soddisfazione essere stato indicato responsabile di Pignataro Maggiore di ‘Terra libera’. Il movimento del consigliere regionale Luigi Bosco rappresenta una delle novità più interessanti nel panorama politico provinciale”.

‘Terra libera’ allarga i propri confini e arriva a Pignataro Maggiore, uno dei Comuni più importanti della Provincia di Caserta, che si appresta a rinnovare il Consiglio in occasione delle elezioni amministrative della prossima primavera. Il referente locale del movimento, diretta espressione del consigliere regionale Luigi Bosco, è l’attuale consigliere comunale Gerardo Del Vecchio, il quale ha dichiarato: «Per me è una grande soddisfazione essere stato indicato responsabile di Pignataro Maggiore di ‘Terra libera’. Il movimento del consigliere regionale Luigi Bosco rappresenta una delle novità più interessanti nel panorama politico provinciale, soprattutto in vista delle elezioni amministrative che si terranno in numerosi comuni del casertano. Anche la nostra Pignataro Maggiore – continua Del Vecchio – si prepara a rinnovare il consiglio comunale; dobbiamo essere pronti a questo importante appuntamento. Ritengo che, essere il punto di riferimento del vice presidente della commissione consiliare regionale all’Industria, rappresenta un’opportunità da non perdere. In questo modo, potrò fungere da collante tra l’importante organismo della Regione Campania e l’area industriale di Pignataro Maggiore, una delle più ampie e in continuo sviluppo della provincia di Caserta. Sarà – conclude il consigliere Gerardo Del Vecchio – fondamentale avere un contatto diretto con un rappresentate della Regione, ente erogatrice di servizi e finanziamenti di capitale importanza per un Comune come quello di Pignataro Maggiore».

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu