PIGNATARO MAGGIORE / Verso le Politiche 2018. Esclusione di Zinzi, il secondo posto alla De Girolamo, Magliocca tenta di stemperare gli animi: “Ora la vittoria del partito”.

“Ritengo davvero inutile la polemica che si sta sviluppando intorno alla questione delle liste di Fi. Richiamerei un pò tutti al senso di responsabilità”.

Liste elettorali per il rinnovo del Parlamento del prossimo 4 marzo: polemiche infinite venutesi a creare in seguito alla esclusione dell’ultima ora, nel Collegio uninominale di Caserta per Forza Italia, del Consigliere Regionale Giampiero Zinzi, e solo al secondo posto accreditato alla ex Ministra Nunzia De Girolamo nel Sannio. Entrambi, in un primo momento a caldo, avevano invocato le dimissioni del coordinatore regionale De Siano. Per tentare di stemperare gli animi ci pensa il primo cittadino di Pignataro Maggiore, e Presidente della Provincia, Giorgio Magliocca: “Ritengo davvero inutile la polemica che si sta sviluppando intorno alla questione delle liste di Fi. Richiamerei un pò tutti al senso di responsabilità. Lo faccio consapevole che il mio nome è stato valutato per una sua possibile candidatura. In quella fase, tra l’altro, ho anche sgomitato, assunto prese di posizioni durissime e non nego di esserci rimasto male quando poi sono state fatte altre scelte. Avrei potuto strumentalizzare la mia vicenda. Ma sono classe dirigente e, in quanto tale, dal momento stesso in cui sono state depositate le liste, con serenità, serietà e determinazione, sono sceso in campo per la vittoria del mio partito”

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu