Prendere il sole come mamma vi ha fatto? In Campania si può senza commettere un illecito penale.

spiaggia_nudo

Anche la nostra regione, infatti, ha la sua spiaggia di nudisti. Si tratta di una delle quattro località italiane ufficialmente autorizzate: la spiaggia del Troncone a Marina di Camerota (Salerno). Le altre sono quel del Mort al Lido di Jesolo (Venezia), il Nido dell’Aquila a San Vincenzo (Livorno) e la spiaggia di Capocotta a Roma.

Nel nostro Paese, secondo una delle stime più recenti, sarebbero ben 500mila gli amanti del “naturismo’” che tuttavia, accanto alle spiagge “ufficiali” possono contare anche su altre zone di costa dove il nudismo non è più un tabù: luoghi appartati riservati, anche per tradizione, a chi ama la tintarella ‘nature’.

In Campania un must è via Krupp, a Capri, ma spiagge aperte ai nudisti ci sono anche in Cilento: la spiaggia del Troncone, a Marina di Camerota, è molto frequentata anche dagli stranieri. Poi a Sorrento c’è la spiaggia ai bagni Regina Giovanna; a Palinuro davanti all’arco naturale, e a Ischia si può prendere il sole nudi sugli Scogli di Zaro.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu