RIARDO. La Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace: l’omaggio dell’amministrazione Fusco.

Oggi si celebra la “Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace”, una ricorrenza istituita per non dimenticare l’eccidio di 19 anni fa, perpetrato a Nassirya, dal fanatismo islamico. In quell’attentato persero la vita 28 persone, 19 italiani e 9 iracheni. Tra gli italiani, dodici Carabinieri: Massimiliano Bruno, Giovanni Cavallaro, Giuseppe Coletta, Andrea Filippa, Enzo Fregosi, Daniele Ghione, Horacio Majorana, Ivan Ghitti, Domenico Intravaia, Filippo Merlino, Alfio Ragazzi e Alfonso Trincone. Cinque militari dell’Esercito: Massimo Ficuciello, Silvio Olla, Pietro Petrucci, Alessandro Carrisi e Emanuele Ferraro. Due civili: il regista Stefano Rolla e il cooperante internazionale Marco Beci.  

L’Amministrazione comunale nel rivolgere un commosso e deferente omaggio alla memoria di chi operando con onore e dedizione ha offerto la propria vita, fino all’estremo sacrificio, nei teatri operativi nei quali l’Italia è stata impegnata nel mondo, ricorda i tanti Italiani, militari e non, che continuano a operare all’estero con generosità e altruismo per la stabilizzazione delle crisi e la soluzione dei conflitti. 

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu