ROCCA D’EVANDRO. Un unico caso covid in più in tutta la provincia di Caserta: si tratta di una donna del posto che lavora fuori Regione.

“L’amministrazione comunale ha fatto richiesta all’Asl di effettuare uno screening attraverso test rapidi ad un gruppo di cittadini che, per necessità lavorative, sono più esposti”.

Un unico caso positivo in più in tutta la provincia di Caserta: si tratta di una donna che lavora in una clinica privata fuori Regione ed è residente a Rocca d’Evandro (nella foto, il sindaco Emilia Delli Colli), piccolo centro del casertano ai confini con la provincia di Frosinone, quindi la Regione Lazio, Sono pertanto 471 i positivi  in Terra di Lavoro dall’inizio dell’emergenza, che poi ha portato fortunatamente ad una progressiva riduzione dei casi tanto da decidere le riaperture di tutte le attività economiche e lavorative in genere. A dare notizia del nuovo caso è stato direttamente il primo cittadino: “E’ scattato immediatamente l’isolamento domiciliare per l’intero nucleo familiare e contestualmente sono state adottate dalle autorità sanitarie tutte le misure previste da protocollo in materia di contenimento del contagio. Inoltre, l’amministrazione comunale ha fatto richiesta all’Asl di effettuare uno screening attraverso test rapidi ad un gruppo di cittadini che, per necessità lavorative, sono più esposti”.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu