S. Maria a Vico / Valle di Sessuola. Il consigliere regionale, Alfonso Piscitelli: “La Mostra Mercato dell’Artigianato e dell’Eno-Agro-Alimentare della provincia di Caserta ha tutto il mio sostegno”.

Nel corso dell’evento proseguirà la promozione e l’organizzazione di azioni di promozione divulgativa a sostegno del Marchio d’Area “Valle di Suessola”.

di Valerio Nobile

Aderisce anche l‘Istituto “Mattei” di Caserta, il dirigente scolastico Papa: «Il Marchio d’Area “Valle di Suessola” primo passo verso una collaborazione foriera di risultati positivi». «La “Mostra Mercato dell’Artigianato e dell’Eno-Agro-Alimentare della provincia di Caserta” organizzata da Asso Artigiani Imprese Caserta ha tutto il mio sostegno». A dirlo è il consigliere regionale e presidente della Prima commissione permanente (Affari Istituzionali) del Consiglio regionale della Campania, Alfonso Piscitelli. “Tutto ciò che punta allo sviluppo del territorio – ha proseguito Piscitelli – avrà sempre la mia più totale collaborazione. In questo senso il “Marchio d’Area Valle di Suessola”, attraverso una attenta strategia di programmazione e degli interventi necessari, può essere uno dei tanti esempi di ritrovata competitività e sviluppo economico in Campania. Uno sviluppo che non può prescindere dal rilancio turistico: in questo senso ad inizio anno la Regione Campania ha visto nascere altri nove distretti turistici, che si sono aggiunti ai 15 già esistenti, per un totale di 24; risultato che fa della nostra la Regione con il maggior numero di distretti turistici, visto che in tutta Italia ce ne sono 49. Il Mibact ha premiato il lavoro di operatori privati e pubblici, che sono impegnati concretamente nello sviluppo turistico della nostra regione. È molto importante poter promuovere località straordinarie in Italia ed all’estero per l’intero arco dell’anno ed i distretti rappresentano una ulteriore, importante opportunità in questo senso». La Mostra Mercato dell’Artigianato e dell’Eno-Agro-Alimentare della provincia di Caserta si terrà da venerdì 9 a domenica 11 novembre, in piazza Aragona a Santa Maria a Vico. Nel corso dell’evento proseguirà la promozione e l’organizzazione di azioni di promozione divulgativa a sostegno del Marchio d’Area “Valle di Suessola”, che nelle ultime ore ha registrato l’adesione anche dell’Istituto “Enrico Mattei” di Caserta. «Cooperare con il territorio nella sua promozione e valorizzazione è una delle “best practice” dell’Istituto Mattei». A dirlo è il dirigente scolastico Roberto Papa. «L’adesione all’iniziativa promossa dalla Asso Artigiani Imprese Caserta – ha continuato Papa – rientra appieno nella nostra “visione” della scuola e consente, altresì, ai nostri studenti di cimentarsi in un contesto reale, mettendo in pratica le competenze acquisite nel corso degli studi. Essere partner del progetto, promuovendo la progettazione del Marchio d’area “Valle di Suessola”, è il primo passo verso una collaborazione che, siamo certi, potrà essere nel tempo sempre più stretta e foriera di positivi risultati». L’adesione dell’Istituto Mattei al “Marchio d’Area Valle di Suessola” si aggiunge al sostegno ed alla collaborazione dell’Assessorato all’Agricoltura – Direzione generale Politiche agricole e forestali della Regione Campania, della Provincia di Caserta, al patrocinio dei Comuni di Arienzo, Cervino, San Felice a Cancello e Santa Maria a Vico, insieme all’Unpli Caserta, al Corpo consolare di Napoli, all’Istituto zooprofilattico sperimentale del Mezzogiorno, al Club Rotary “Maddaloni – Valle di Suessola” ed alle adesioni dell’Iss “Galileo Ferraris” di Caserta, dell’Iss “Aldo Moro” di Montesarchio (Benevento), dell’Ic “Galileo Galilei” di Arienzo, dell’Ic “Francesco Gesuè” di San Felice a Cancello, di Copagi Campania, Cia, Claai, Cgil Caserta, Cisl Caserta, Uil Caserta, Ugl Caserta, Federconsumatori Caserta, Unione Consumatori Caserta, Lipu, Endas, Slow Food, Uildm di Caserta, delle Pro loco Arienzo, Cervino, Messercola-Forchia, San Felice a Cancello, Botteghino, Cancello Scalo e Santa Maria a Vico, delle associazioni “Solidarietà cervinese” di Cervino, “Sant’Anna Valle di Suessola” di Santa Maria a Vico ed “Insieme” di San Felice a Cancello.

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu