SAN GREGORIO MATESE. Contratti di Lago, continua l’iter in Regione: l’on. Oliviero annuncia il prosieguo della discussione per la Legge “Disposizioni per la valorizzazione e la tutela ambientale dei laghi della Campania”.

Convocata mercoledì 26 settembre, alle 15:00, audizione con le associazioni ambientaliste, dopo la pausa estiva.

“Possediamo grandi quantità di sorgenti e bacini acquiferi, ma viviamo costantemente in condizione di emergenza idrica. Un paradosso inaccettabile – esordisce Gennaro Oliviero, Presidente, PD, della Commissione Ambiente, in Consiglio regionale della Campania – per questo sono convinto che un corretto utilizzo delle acque lacustri, sia necessario in Regione Campania. La mia proposta di legge per i Contratti di Lago costituirà un cambio di passo nei confronti di questo bene imprescindibile, a disposizione dell’intera collettività.” “Dopo gli Enti locali coinvolti – aggiunge – all’audizione di mercoledì 25, ho convocato i rappresentanti di Legambiente, WWF, Italia Nostra, oltre la Rete dei Comitati tutela ambientale di Campania e Molise. Sono certo che il loro contributo, incentrato su una maggiore ottica eco-sostenibile, potrà giovare al testo della norma. Infatti, in alcuni casi, lo sfruttamento dei siti ad opera di centrali idroelettriche impoverisce il livello delle acque, provocando anche un’alterazione di flora e fauna locale.” “Tuttavia – termina Oliviero – la prospettiva su cui si vuole incidere è duplice: non solo pieno rispetto della natura, ma soprattutto la nascita di un indotto turistico. I contratti di Lago rappresenteranno la possibilità di creare una rete attraverso la quale valorizzare sia paesaggisticamente, che economicamente, laghi e territori circostanti.”

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu