San Lorenzo Maggiore. Successo di pubblico per Clementino, tappa sannita del Mea Culpa tour 2014.

san lorenzo maggiore estata 2014

Tanti, tantissimi i fans arrivati nel borgo sin dalle prime ore del pomeriggio per assistere al concerto di Clementino, accompagnato in consolle da Dj TayOne.

di Gianluca Brignola

Piazza Roma e il centro storico di San Lorenzo Maggiore presi d’assalto da migliaia di fans arrivati da ogni parte della regione. L’iniziativa nel progetto Viaggiando s’incontra, Conoscere la Campania. Una Piazza Roma così piena non si era mai vista. San Lorenzo Maggiore è il centro del Sannio. Tanti, tantissimi i fans arrivati nel borgo sin dalle prime ore del pomeriggio per assistere al concerto di Clementino, accompagnato in consolle da Dj TayOne. È la tappa sannita del Mea Culpa tour 2014. Il protagonista naturalmente è lui, versatile e talentuoso con quella attitudine a calcare il palco che meglio lo rappresenta, in pochi anni Clementino ha saputo imporsi come uno dei rapper più interessanti della scena hip-hop italiana. Nella scaletta del live andato in scena a San Lorenzo Maggiore, oltre alle hit dell’ultimo album Mea Culpa, hanno trovato spazio anche brani dei suoi precedenti lavori come O’vient, Fratello, Amsterdam, Ci rimani male, Alto livello, Rovine, La luce, Beat box, La mia musica, Harlem shake, Il re lucertola, Toxico, Quei bravi ragazzi, Pianoforte a vela. Un’occasione unica per tanti giovanissimi arrivato nel borgo di San Lorenzo Maggiore per vedere dal vivo un artista che dal rap indipendente ha conquistato pubblico e critica attraverso i suoi lavori, da Iena alla collaborazione con Fabri Fibra per il progetto Rapstar, con prestigiose collaborazioni tra le quali Lorenzo Jovanotti nel nuovo singolo Fratello che lo ha ospitato come opening act in due concerti del suo tour negli stadi, i Negrita nel brano Buenos Aires Napoli, Meg, ex 99 Posse, nel brano Title-track e Il Cile in un blues-omaggio a Jim Morrison. “Un successo di pubblico che non ha eguali nel recente passato della nostra festa patronale – ha dichiarato l’assessore alle politiche giovanili al comune di San Lorenzo Maggiore Erasmo Mazzone-. Spettacolo per tutti, soprattutto per tanti, tantissimi giovani che sono arrivati a San Lorenzo Maggiore per l’unica tappa sannita del tour di Clementino. Ringrazio il sindaco Emmanuele De Libero e tutta l’amministrazione comunale cittadina, il presidente del comitato festa Antonio Iannotti, l’assessore al turismo regionale Pasquale Sommese per aver creduto sin da subito nella bontà del progetto. Una tradizione, quella della festa di San Lorenzo Martire, che siamo decisi a preservare e per la quale abbiamo avviato in accordo con altri comuni del comprensorio una progettualità di rilievo finanziata dall’assessorato al turismo della regione Campania nell’ambito dell’iniziativa Viaggiando S’Incontra. Ripartiamo da qui, da quello che siamo per valorizzare e promuovere i nostri splendidi territori”.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu