Santa Maria a Vico. Scovati 5 tonnellate di rifiuti vari in un ex macello comunale: denunciato il dirigente del settore ambiente ed ecologia del comune.

santa maria a vico discaricaRinvenuti rifiuti catalogati pericolosi e speciali, quali residui di pannelli di eternit, segnaletica stradale in disuso, materassi, vernici e materiale edile di risulta.

I Carabinieri della Stazione di Santa Maria a Vico (CE), in quel centro, nel corso di un servizio volto a contrastare la commissione di reati in materia ambientale, hanno proceduto al deferimento, in stato di libertà, del dirigente del settore ambiente ed ecologia per quel comune. L’uomo è ritenuto responsabile del reato di gestione rifiuti non autorizzata. I militari dell’Arma, nel corso del controllo all’interno di struttura dismessa di proprietà comunale, ex-macello, hanno accertato la presenza di circa 5 tonnellate di rifiuti vari, riversati in completo stato di abbandono ed in maniera incontrollata. Nella circostanza sono stati altresì rinvenuti rifiuti catalogati pericolosi e speciali, quali residui di pannelli di eternit, segnaletica stradale in disuso, materassi, vernici e materiale edile di risulta. L’intera area è stata sottoposta a sequestro penale preventivo.

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato né condiviso con terze parti. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori. *

menu
menu