Telese Terme. Risarcimenti per danni alluvionali: la nota degli assessori Fuschini e Alfano.

Come da precedente comunicazione dei giorni scorsi del Sindaco Giovanni Caporaso quindi, i cittadini che hanno subìto dei danni a seguito dell’onda di piena possono segnalarli al comune.

Gli assessorati all’agricoltura e alla protezione civile del Comune di Telese Terme hanno inviato una nota agli uffici regionali competenti per segnalare danni occorsi al territorio cittadino nella giornata di giovedì 11 febbraio scorso. In effetti, a seguito dell‘onda di piena prodottasi a seguito delle intense precipitazioni dei giorni precedenti e con il contestuale scioglimento delle nevi a causa delle temperature più alte della media, il fiume Calore è uscito fuori dagli argini in più punti del suo corso tra Benevento e la confluenza con il Volturno. “L’evento è stato seguito dai volontari della protezione civile e dalla polizia municipale già nella tarda serata del 10 febbraio con un occhio particolare ai dati delle altezze idrometriche consultabili sul sito della protezione civile della regione Campania – dice Vincenzo Fuschini, vicesindaco con delega alla protezione civile. Fortunatamente – continua – non è stato necessario evacuare le abitazioni di via Spine ma si contano comunque danni all’agricoltura”. “Proprio per questo – aggiunge Marilia Alfano, assessore con delega alle attività produttive e all’agricoltura – abbiamo subito provveduto ad inoltrare la segnalazione di danni agli uffici competenti della regione Campania e, soprattutto, a sollecitare i cittadini a farci pervenire riscontri oggettivi dei danni subiti. Tutte le segnalazioni, poi, saranno inoltrate alla Regione con richiesta di risarcimento. Non ci illudiamo di avere subito un risarcimento ma è doveroso stare vicino ai cittadini facendo la nostra parte e rappresentando il territorio alle istituzioni regionali”. Come da precedente comunicazione dei giorni scorsi del Sindaco Giovanni Caporaso quindi, i cittadini che hanno subìto dei danni a seguito dell’onda di piena possono segnalarli al comune.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu