VAIRANO PATENORA. Per una scuola sicura, progetto sulla sicurezza a cura dell’Associazione “Lupi del Vairo” e dell’Istituto Comprensivo Garibaldi-Montalcini.

Progetto svolto seguendo una programmazione calendarizzata ed ha coinvolto tutte le classi dell’Istituto e tutti i plessi scolastici.

di Luciana Antinolfi

Si è concluso l’8 marzo scorso, presso l’I.C. Garibaldi-Montalcini di Vairano Patenora, il progetto “Per una scuola sicura” promosso dall’associazione “Lupi del Vairo. Il progetto, fortemente voluto dalla Dirigente, Prof.ssa Rosaria Iavarone e dal Presidente dell’Associazione, Giuseppe Marandola, è nato con lo scopo di diffondere la cultura della sicurezza nella scuola, attraverso degli incontri formativi-informativi con tutti gli alunni della Scuola Primaria e Secondaria di I grado dell’Istituto. “LUPI DEL VAIRO” è un’ Associazione di Volontariato senza scopo di lucro presente sul territorio del Comune di Vairano Patenora che collabora con l’I.C. Garibaldi-Montalcini da oltre quattro anni. Il progetto si è svolto seguendo una programmazione calendarizzata ed ha coinvolto tutte le classi dell’Istituto e tutti i plessi scolastici. I temi degli incontri erano riferiti ai terremoti, agli incendi, alle inondazioni. Attraverso la proiezione delle storie animate di “Civilino e il terremoto” e “Civilino a scuola”, gli alunni hanno assistito a come Civilino e il suo amico Marco fronteggiano un’evacuazione. Un modo divertente ed accattivante per apprendere utilissime informazioni sulle procedure da adottare per evitare danni nelle abitazioni, a scuola e in altre situazioni potenzialmente pericolose. Dopo la proiezione dei filmati sono seguite prove pratiche dal vivo di come si affronta un terremoto e/o un incendio a scuola. Il signor Marandola, molto preparato sull’argomento, ha svolto con professionalità cinque incontri con i piccoli allievi. Encomiabile la partecipazione attiva dei ragazzi, i quali non solo hanno prestato massima attenzione sia durante la proiezione dei video, sia durante le prove pratiche, ma gli stessi hanno posto domande e fatto interventi pertinenti su un argomento così interessante come quello della sicurezza. “Un luogo apparentemente tranquillo come la scuola non è esente da pericoli, ma basta conoscere i possibili rischi per evitarli”, ha ribadito più volte il Presidente durante i suoi interventi. Dello stesso avviso la Dirigente Scolastica, “all’interno dell’istituzione scolastica si ritiene necessario promuovere e favorire la cultura della sicurezza per interiorizzare comportamenti che permettano agli alunni sia di fronteggiare l’emergenza, sia di ridurre al minimo la possibilità di incidenti; ringrazio pertanto, a nome dell’Istituto, tutti i componenti dell’Associazione “Lupi del Vairo” per la disponibilità e l’opportunità che ci ha offerto. Interiorizzare alcuni comportamenti in relazione all’emergenza, è divenuto necessario per la difesa della propria ed altrui incolumità, perciò”, continua, “è opportuno fornire una informazione corretta per affrontare in modo efficace sia l’imprevisto, sia il prevedibile”. Soddisfatta anche la Funzione Strumentale Carmen Lanfredi che ha curato la stipula del protocollo di intesa tra Scuola ed Associazione, la quale attribuisce alla Dirigente il merito di aver dato alla Scuola una grande svolta di apertura al territorio e per aver coinvolto e valorizzato le Associazioni presenti. La collaborazione con i “Lupi del Vairo” continua con la festa degli alberi che si terrà il giorno 26 marzo che si terrà nel piazzale della Scuola Secondaria di I grado di Vairano Scalo.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu