Venafro / Agnone / Isernia. Notte di Capodanno: il bilancio dei controlli straordinari dei Carabinieri.

Il bilancio dei controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Isernia nella notte di Capodanno. Il servizio ha riguardato la circolazione stradale, lo spaccio e la prevenzione dei reati predatori, con lo scopo di garantire ai cittadini residenti e a tutti i turisti la sicurezza dei festeggiamenti di fine anno. I servizi sono stati svolti con l’impiego di pattuglie dei Nuclei Operativi e Radiomobile e delle Stazioni rispettivamente delle Compagnie di Isernia, Venafro e Agnone, attenzionando luoghi frequentati dai giovani in occasione delle numerose manifestazioni, al fine di scongiurare spiacevoli episodi, incidenti pirotecnici e a tutela del rispetto delle norme sulla circolazione stradale. Complessivamente, sono state controllate 85 persone e fermati 62 veicoli, effettuati controlli con l’etilometro, elevate contravvenzioni al Codice della strada e ispezionati esercizi pubblici. A Isernia, si è registrato un solo lieve ferito a causa degli effetti dei fuochi pirotecnici. Nella notte, un uomo, perde il controllo dell’auto mentre percorreva una strada di Venafro danneggiando il guardrail. L’uomo sottoposto ad accertamenti tramite etilometro è risultato avere un tasso alcolemico superiore al limite previsto dalla normativa vigente. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Venafro, intervenuti sull’incidente, hanno fatto scattare una denuncia nei confronti del conducente alla competente Autorità Giudiziaria, per guida in stato di ebrezza alcolica, con il sequestro dei veicolo ed il ritiro della patente di guida.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu