CAIAZZO. Memorial Nicola Sibillo: domani sabato 29 giugno la 2° edizione in ricordo del fondatore del gruppo sanitario.


Si sfideranno sul campo di calcio di Caiazzo le formazioni della Casa di Cura Villa Fiorita di Capua e del Centro Medico Hermes di Casagiove.

di Enzo Perretta

Sarà ricordato domani, sabato 29 giugno, nella sua amata Caiazzo, il dott. Nicola Sibillo, fondatore della Clinica Villa Fiorita di Capua nonchè del centro medico polispecialistico Hermes, che ha sede a Casagiove. Per il secondo anno consecutivo, si terrà un memorial di calcio dedicato alla sua figura di uomo, marito, padre, nonno, medico, imprenditore ed amministratore esemplare, in programma alle ore 17 presso lo stadio comunale di via Astolfi, a Caiazzo. A fronteggiarsi sul campo di calcio, le formazioni a 11 dei medici, degli infermieri e dei dipendenti della clinica capuana di Villa Fiorita e del centro poliambulatoriale casagiovese Hermes che, lo scorso anno, si aggiudicò ma di misura la disfida tra i camici bianchi. Proprio per presentarsi al meglio in campo e prendersi una bella rivincita, da settimane la selezione di Villa Fiorita ha iniziato un periodo di allenamento e preparazione atletica, mentre i detentori del trofeo sono sicuri della seconda vittoria di fila, pur non disdegnando un minimo di allenamento in questi ultimi giorni, così da onorare entrambe le formazione l’atteso match di calcio. Alla manifestazione, promossa dai vertici e dai dirigenti delle due strutture sanitarie fondate dallo stimato imprenditore e patrocinata anche dal Comune di Caiazzo, sarà presente l’intera famiglia Sibillo che premierà i partecipanti al secondo memorial intitolato al compianto congiunto Nicola che è rimasto nei cuori di quanti hanno avuto la fortuna di conoscerlo e di condividere con lui il percorso lavorativo, professionale, politico ed imprenditoriale nel campo della sanità privata che ha avuto in Nicola Sibillo un punto di riferimento ed un protagonista assoluto per lunghi decenni.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu