CAIAZZO / RUVIANO. Caserma dei carabinieri a Ruviano: sottoscritto il contratto e consegnate ufficialmente le chiavi.

Fino ad ora sono stati spesi più di 10mila euro in spese legali senza ottenere un risultato alcuno.

La Caserma dei carabinieri passa da Caiazzo alla vicina Ruviano. Stamane la consegna ufficiale delle chiavi, alla presenza dei rappresentanti dell’Arma e della Prefettura casertana. Con la sottoscrizione del contratto, nei prossimi giorni si potrà dar luogo al trasferimento degli uffici che dovrebbe avvenire in circa un mesetto. Ma se il sindaco di Ruviano, Roberto Cusano, è pienamente soddisfatto della iniziativa, la stessa cosa non può dirsi del collega Stefano Giaquinto di Caiazzo, che già in campagna elettorale aveva promesso forte impegno per la definitiva risoluzione del problema della caserma. Non solo, ma a questo va aggiunto che finora sono stati spesi più di 10mila euro in spese legali senza ottenere un risultato alcuno. A breve inoltre è atteso il giudizio di merito i cui esiti potrebbero essere ancora più negativi per il comune caiatino. Il trasferimento della caserma a Ruviano era stato, del resto, preannunciato dal consigliere comunale di minoranza Amedeo Insero, che non aveva mancato di lanciare strali all’indirizzo dell’amministrazione comunale.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu