CAIAZZO. Terzo appuntamento stagionale al Teatro Jovinelli: domenica 15 dicembre in cartellone “Morrone Glacé”.

Domenica 15 dicembre è previsto il terzo appuntamento stagionale della rassegna 2019/2020 al Teatro Jovinelli di Caiazzo. Dopo il successo dei primi due spettacolI, il cartellone, organizzato dal maestro Franco Mantovanelli e dal direttore artistico Enzo Varone, prevede la messa in scena di ‘Morron Glace’’. Si tratta di uno spettacolo-recital a richiesta, l’attore in scena avrà “il panariello” dal quale, con l’aiuto del pubblico, verranno estratti a sorte gli argomenti di satira.Gennaro Morrone, con questa esibizione, chiama la platea a raccolta che diventa parte attiva della serata. Il pubblico avrà la piacevole sensazione che senza di essi l’attore non potrà andare avanti, che c’è bisogno di un vero e proprio interlocutore.Non mancano, ovviamente, i riferimenti ai temi di attualità come la molestia sessuale, l’ecologia, i problemi della società multirazziale, l’educazione dei bambini, la riforma scolastica, la nuova era dell’informatica, del sesso in video, della sanità, della politica e della magistratura che sempre più si scontrano. Uno spettacolo, insomma, che propone i tic e le mode degli italiani, la satira politica, le situazioni generali, la dissacrazione dei luoghi comuni presentati con l’ottica smaliziata del partenopeo.A questi argomenti si vanno inframezzando tipiche scenette dell’avanspettacolo, canzoncine d’intento satirico e macchiette tratte dal repertorio classico napoletano che rendono più accattivante la rappresentazione, e in omaggio ad Eduardo, chiude lo spettacolo con un classico “Ie vulesse truvà pace”. Morrone sarà affiancato sul palco da Leonardo Osta.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu