Castelpoto. Migranti in protesta davanti la Prefettura per dire il suo no al trasferimento del Centro accoglienza.

Protesta dei migranti ospiti del Centro Sprar di accoglienza del Consorzio Sale della Terra. Dinanzi il Palazzo del Governo di Benevento hanno ribadito la loro contrarietà alle recenti circolari del Ministero dell’Interno che vorrebbero il loro trasferimento dagli Sprar per i richiedenti asilo o per chi ancora non ha i requisiti dell’accoglienza. E dinanzi la Prefettura del capoluogo Sannita anche Joseph, 33enne che viene dalla Nigeria e da tre vive proprio a Castelpoto: la sua azione, e quella di altri suo amici e connazionali, si è fatta sentire: “Vivo qui con mia moglie e mia figlia. Grazie allo Sprar, sto terminando la scuola superiore e sogno di andare all’Università. Sono felice, la mia famiglia si è integrata ed io voglio proseguire con il mio progetto di vita. Questa è la mia casa, lo Sprar la mia famiglia e non voglio essere trasferito senza motivo, sono un uomo e merito di essere trattato con umanità, non come un cane”.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu