PIEDIMONTE MATESE. Ospedale “Ave Gratia Plena” Dea di I livello, De Luca conferma: “un impegno che avevamo assunto con la comunità locale in un territorio difficile”. VIDEO.

“Previsto il potenziamento di servizi attualmente non presenti: urologia, otorinolaringoiatria, oftalmologia, e sottolineo l’eccellenza che abbiamo a Piedimonte Matese dell’ortopedia”.

“Un quadro complessivo delle iniziative in corso nella sanità casertana per trasmettere ai nostri concittadini un elemento di serenità, di tranquillità, ma anche per dare una informazione certa sulle iniziative che sono in corso. Prima di tutto l’istituzione del Dea di primo livello a Piedimonte Matese – conferma il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca: era un impegno che avevamo assunto con la comunità locale, è un territorio difficile, un territorio nella parte estrema della provincia di Caserta, un territorio che soprattutto nel periodo invernale vede una mobilità di nostri concittadini verso il Molise, dove abbiamo altre strutture sanitarie. L’istituzione del Dea di primo livello, come ha confermato il direttore generale (Russo, ndr) consentirà di bloccare, frenare questo flusso migratorio, ma consentirà soprattutto di ampliare la qualità dei servizi che diamo ai cittadini di Piedimonte e di tutto il contesto territoriale che ruota intorno a questo ospedale. Confermiamo ai cittadini di Piedimonte che Dea di primo livello significa anche –  aggiunge De Luca – l’istituzione di un eliporto, cioè di una struttura che consentirà l’atterraggio di un elicottero anche per soccorso sanitario rapido”, quindi ancora, “allargamenteo della medicina territoriale e incremento di posti letto destinati a quella struttura”.

VIDEO

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu