PIEDIMONTE MATESE. Mancata attivazione servizi per disabili ambito C4, Consola: “criticità derivano esclusivamente da problemi interni al comune capofila”.

“Stranamente, gli assessori regionali attuali e precedenti, in prossimità di scadenze elettorali, si ricordano dell’ambito C4 e dei disabili in particolare; dimenticando invece nei periodi idonei che a loro la legge attribuisce il potere di commissariamento degli ambiti”.

“Il dipartimento regionale equità sociale e disabilità di Fratelli d’Italia, in merito alla nota dell’assessore regionale Fortini relativa alla mancata attivazione dei servizi per disabili dell’ambito C4, prima di tutto esprime solidarietà alle famiglie e alle associazioni del territorio che, anche con azioni forti, rivendicano ogni giorno i diritti dei familiari e dei propri iscritti, in particolar modo in questo periodo di grosse difficoltà, durante il quale era quasi impossibile, senza l’aiuto delle istituzioni, garantire i livelli minimi di assistenza. Tutto ciò premesso, c’è da rilevare, come il sottoscritto – argomenta Antonio Consola – fa notare da due anni, che tali criticità derivano esclusivamente da problemi interni al comune capofila; precisamente dissesto finanziario e carenze di personale nelle figure apicali. Tuttavia ricordo a me stesso che, stranamente, gli assessori regionali attuali e precedenti, in prossimità di scadenze elettorali, si ricordano dell’ambito C4 e dei disabili in particolare; dimenticando invece nei periodi idonei che a loro la legge attribuisce il potere di commissariamento degli ambiti. Pertanto, prima come utente e poi come tecnico, invito tutti a non strumentalizzare e a non farsi strumentalizzare i bisogni essenziali che quotidianamente vengono affrontati con notevoli difficoltà dalle famiglie anche a proprie spese per fini elettorali. A mio modesto parere, la disabilità non ha colore politico e non deve essere sottoposta a speculazione di ogni tipo. Con la speranza che tutti lavorino insieme con l’unico scopo di garantire la piena e completa integrazione delle persone con disabilità – conclude l’ex assessore del Comune di Piedimonte Matese – dando il massimo sostegno alle loro famiglie”.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu