ROCCAMONFINA. Indicazione Geografica Protetta (IGP) alla Castagna di Roccamonfina: a breve incontro con l’organismo ministeriale di controllo autorizzato, il DQA.

Verrà illustrato, agli operatori del settore, le modalità di iscrizione al sistema dei controlli ed il costo dei servizi connessi, per certificare le prime produzioni a marchio IGP da immettere sui mercati.

L’Unione Europea ha riconosciuto, nello scorso novembre, l’Indicazione Geografica Protetta (IGP) alla Castagna di Roccamonfina. Marchio di qualità ed origine che valorizzerà il prodotto ed il nostro territorio, superando il lungo periodo di difficoltà, produttive e commerciali – informa il Municipio roccano.

Lo scorso 9 marzo, il Ministero dell’Agricoltura, sovranità alimentare e foreste, ha approvato il Piano dei controlli ed il tariffario ai fini dell’adesione, da parte degli operatori della zona di produzione, al sistema di certificazione dell’IGP. In tal senso, il Comitato promotore dell’IGP e l’Amministrazione Comunale hanno organizzato, per il giorno 22 MARZO 2023, alle ORE 16, presso la Sala del Consiglio Comunale, un INCONTRO con l’organismo ministeriale di controllo autorizzato, il DQA.

Verrà illustrato, agli operatori del settore, le modalità di iscrizione al sistema dei controlli ed il costo dei servizi connessi, per certificare le prime produzioni a marchio IGP da immettere sui mercati. Si invitano gli operatori tutti, produttori e trasformatori, a partecipare all’incontro vista l’importanza.Assessorato all’Agricoltura Comune di Roccamonfina.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu