Archivio

SANT’ANGELO D’ALIFE. Approvato il progetto di riqualificazione del centro storico per 2.630.000 euro. Incarico a Moretti il 13 gennaio, il 14 presenta il progetto: non è record, è di più.

access_time19 Gennaio 2014

Il Comune di Sant’Angelo d’Alife (nella foto) ha affidato, con determina n. 8 del 13 gennaio 2014, l’incarico per la progettazione esecutiva all’arch. Antonio Moretti.

Sparanise. Settimana nazionale di mobilitazioni indetta dalla rete Abitare nella crisi: azioni e mobilitazioni fino al 22 gennaio.

access_time19 Gennaio 2014

Oggi, domenica 19 Gennaio alle ore 18.00, una assemblea territoriale di movimenti e comitati per discutere insieme le destinazioni sociali delle aree. Ieri mattina, nell’ambito

San Martino Sannita. Sbanda con l’automobile e si ribalta: giovane operaio con una Nissan Quashquai rimane intrappolato nell’abitacolo.

access_time19 Gennaio 2014

L’uomo aveva appena terminato il turno di lavoro notturno, e per cause in corso di accertamento, è sbandata rovinando contro una Lancia Y, regolarmente parcheggiata

Sant’Angelo a Cupolo / Baselice. 40enne denunciato per guida in stato di ebrezza. Imprenditori denunciati per violazione delle norme in materia di sicurezza.

access_time19 Gennaio 2014

Una volta fermato, i militari, durante le operazione di identificazione, si sono accorti che l’uomo non aveva un comportamento lucido e pertanto hanno deciso di

Marcianise. Beccato in flagranza camerunense di 34anni ad utilizzare una carta di credito clonata.

access_time19 Gennaio 2014

I Carabinieri raccomandano particolare attenzione alle persone ed al personale delle casse degli esercizi commerciali, I CARABINIERI DEL NUCLEO OPERATIVO E RADIOMOBILE DELLA COMPAGNIA DI

Tragedia Montefote Irpino. Un guasto al sistema frenante la causa del disastro: ennesima conferma arriva dall’ultima perizia sul mezzo effettuata in un’officina specializzata.

access_time19 Gennaio 2014

L’inchiesta della Procura della Repubblica di Avellino punta anche ad accertare le eventuali responsabilità per la condizioni del tratto stradale dove si verificò l’incidente e

Venafro. Esposto-denuncia contro l’inquinamento ambientale. Sotto tiro l’opificio della Impredil per la produzione di catrame. Il Sindaco Sorbo si difende: “senza un documento attestante la nocività” non può emettere ordinanze di chiusura.

access_time19 Gennaio 2014

A breve, forse già domani, fissata una riunione in Comune con tecnici e responsabili della Provincia, per trovare una soluzione all’annosa questione, mentre l’opificio della

menu
menu