Archivio

Limatola. Mercatino di Natale “Cadeaux al Castello 2015”: dal 13 Novembre all’8 Dicembre al rinomato Castello medioevale.

access_time1 Novembre 2015

“Il Castello di Limatola diventa il luogo ideale per lo shopping natalizio in un’atmosfera sospesa tra arte e magia”. Oltre 120.000 visitatori nel 2014, 100

PIEDIMONTE MATESE. Riunione urgente dei vertici regionali del Ministero del Lavoro e della Inail: convocata dall’assessore regionale Sonia Palmieri di Piedimonte Matese dopo le recenti morti sul lavoro.

access_time1 Novembre 2015

L’incontro è stata programmato presso l’assessorato regionale al lavoro a Napoli, a cui prenderanno parte il direttore interregionale del Ministero del Lavoro, il direttore regionale dell’Inail

TEANO. Un serpente boa in giardino: panico tra i residenti, ma dell’animale ancora nessuna traccia.

access_time1 Novembre 2015

Sarebbe stato avvistato un serpente boa di circa due metri di lunghezza in un giardino di un’abitazione lungo la Via De Nicola: teatro della scoperta

CALVI RISORTA. Bando Oiv, Rinascita calena: “La nomina dell’Organismo Interno di Valutazione è da annullare”.

access_time1 Novembre 2015

“Rinascita calena chiede, pertanto, l’immediata revoca della nomina. In caso di ritardi e tentennamenti si provvederà ad inviare denuncia alle autorità preposte”. La recente nomina

Comunità Montane ed operai forestali, questioni irrisolte: futuro incerto sui contratti, retribuzioni ancora da corrispondere, sicurezza sul lavoro i temi scottanti.

access_time1 Novembre 2015

80 operai forestali a tempo determinato (OTD, ndr) attendono ancora il pagamento delle spettanze dal mese di agosto scorso. L’unione sindacale di base, che difende

ALVIGNANO / PIEDIMONTE MATESE. Tragedia sul lavoro, la vicinanza del Presidente della Provincia, Angelo Di Costanzo: “Ogni parola è superflua, mai più morti bianche, rafforzare la prevenzione”.

access_time1 Novembre 2015

Il presidente della Provincia di Caserta, Angelo Di Costanzo ha appreso con sgomento e cordoglio della tragedia verificatasi a Piedimonte Matese, nel primo pomeriggio di

Telese Terme. Non si ferma all’alt, 17enne di nazionalità bulgara senza patente fermato e denunciato.

access_time1 Novembre 2015

Sfreccia a forte velocità lungo la centrale Via Colombo, mettendo a repentaglio l’incolumità dei passanti, gli viene imposto l’alt da parte degli agenti di polizia,

DRAGONI. Opera di restyling ai cimiteri di Dragoni centro e frazione Maiorano di Monte per le feste di Ognissanti e commemorazione dei defunti.

access_time1 Novembre 2015

In previsione della ricorrenza del 1 e 2 novembre, l’amministrazione comunale guidata da Lavornia è intervenuta concretamente presso entrambi i complessi cimiteriali cittadini. di Enzo Perretta

PIEDIMONTE MATESE. Crollo alla Chiesa Santa maria Maggiore, il giorno dopo: l’area viene sottoposta a sequestro giudiziario. TUTTE LE FOTO.

access_time1 Novembre 2015

Un mazzo di crisantemi, bianchi, gialli e viola, sono stati deposti oggi, giorni di ricorrenza di Ognissanti. Già avviate, intanto, le indagini da parte della Procura

PIEDIMONTE MATESE. Al via i lavori allo stadio comunale “Pasqualino Ferrante” nella frazione di Sepicciano: spesa complessiva di 400mila euro.

access_time1 Novembre 2015

Previsti lavori di rifacimento del manto erboso, sostituito con erba sintetica, interventi per rendere l’impianto autonomo energeticamente e per i servizi igienici, anche per i disabili, il

CAIAZZO. Ordinanza sindacale anti-abusivismo e a tutela della fruibilità delle aree e delle piazze del territorio comunale.

access_time1 Novembre 2015

La fascia tricolore, all’interno della propria ordinanza, ha anche fissato una sanzione pecuniaria di 500 euro da comminare e far pagare ai parcheggiatori abusivi che

PIEDIMONTE MATESE. Polemiche per gli operai morti al cantiere aperto presso la Chiesa di Santa Maria Maggiore: scatta l’indagine della Procura, già acquisiti gli atti.

access_time1 Novembre 2015

Causa anche il vento forte, le impalcature che si stavano montando sono andate giù, e con esse i due operai che erano al lavoro in

Paupisi / Pannarano / Airola. Sorpresi tre giovani rumeni pronti a “colpire” abitazioni sgombere dopo l’alluvione. Denunce per furto, guida in stato d’ebrezza e senza assicurazione.

access_time1 Novembre 2015

I carabinieri del Comando Provinciale hanno intensificato i controlli del territorio per contrastare il fenomeno dei reati predatori soprattutto ai danni di quelle abitazioni sgomberate

menu
menu