Caserta / Provincia. Par condicio e PA, tavola rotonda al Dipartimento Scienze Politiche su regole dell’informazione.

Barbato (Co.Re.Com.), Polcaro (AGCOM), Giordano (Arcadia), Lo Pomo (TGR RAI) ospiti del direttore d’Ippolito e del docente Gambardella per discutere sul rapporto tra media e PA e sulla nuova regolamentazione della propaganda da rispettare in campagna elettorale.

di Enzo Perretta

Il complesso e delicato rapporto tra la pubblica amministrazione ed il mondo dell’informazione ed il difficile equilibrio da mantenere in tempi di par condicio è il tema dell’interessante tavola rotonda promossa dal dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, ed in programma domani, martedì 7, con inizio alle ore 11, nell’aula A del polo accademico di viale Ellittico.

Par condicio e Pubblica Amministrazione è il titolo scelto per l’iniziativa che vuole rappresentare un momento di riflessione sul rapporto tra le regole sull’informazione e la gestione equilibrata della comunicazione pubblica, oltre che sull’interconnessione necessaria tra media e PA alla luce anche della nuova regolamentazione in termini di propaganda politica da rispettare in questa campagna elettorale.

A discuterne, moderati dal giornalista Gianni Russo, saranno diversi esperti della comunicazione politica ed operatori del settore radiotelevisivo, accolti dal direttore del dipartimento di Scienze Politiche, Francesco Eriberto d’Ippolito, che introdurrà il tema della giornata, unitamente alla presidente del Comitato Regionale per le Comunicazione della Regione Campania (Co.Re.Com.), Carola Barbato.

Gli interventi saranno tenuti da Antonietta Polcaro dell’AGCOM, dal docente universitario della UniVanvitelli Fortunato Gambardella, dal giornalista e spin doctor di Arcadia, Domenico Giordano, e dal redattore capo del TGR Rai Campania, Oreste Lo Pomo.  

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu