Agnone. Litiga con un suo coetaneo e lo colpisce al volto con una catena, minore ospite di una comunità di accoglienza: denunciato per lesioni aggravate.

Qualche battuta di troppo, questo il futile motivo che pare aver scatenato la lite tra due minori, entrambi ospiti di una comunità di accoglienza sita nell’alto Molise. I Carabinieri della locale Stazione hanno minuziosamente ricostruito i fatti che hanno portato al ferimento del giovane, accertando come una la lite, dapprima solo verbale, si è ben presto trasformata in una vera e propria aggressione. Ad avere la peggio uno dei due minori, colpito al volto con una catena in acciaio e costretto a ricorrere alle cure dei sanitari. Sono cominciati così i guai per il giovane aggressore che ora dovrà rispondere di una denuncia all’Autorità Giudiziaria per lesioni aggravate.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu