AILANO. “Non più condivisione di scelte con il resto del gruppo”: il commento a caldo dell’ex Sindaco Mario Lanzone, che si dissocia da “Palma Pacis”. Ma “la decisione era nell’aria da tempo”.

lanzone marioailano vincenzo lanzone

Il capogruppo di opposizione “Palma Pacis” lascia il gruppo e la carica di capogruppo: l’ex fascia tricolore Mario Lanzone (nella foto, a sx) sarà consigliere autonomo (a dx, il Sindaco Vincenzo Lanzone).

Seduta di consiglio comunale alquanto agitata ad Ailano, quella che ha portato alla approvazione, ieri sera, dell’assestamento di bilancio (preventivo, ndr) per l’anno in corso 2015, con il necessario riconoscimento di piccoli debiti considerati fuori bilancio. Tra questi l’indennità di funzione della carica di assessore che il Comune matesino ha dovuto riconoscere, e liquidare, per cinque anni a Fernando Mancini. Ad infierire sull’opposizione è stato soprattutto il vicesindaco Cantelmo, che ha ricordato ai colleghi consiglieri che ora siedono tra i banchi dell’opposizione che la rinuncia alle indennità di carica rientrava nei loro programmi elettorali, quindi ha parlato di promessa elettorale non mantenuta.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu