Airola. 4 colpi di pistola contro due ignari pastori mentre conducevano il gregge al pascolo: indagano i carabinieri.

Da un primo sopralluogo non sarebbero stati rinvenuti bossoli o ogive dei proiettili, quindi potrebbe essere stata utilizzata una pistola a tamburo che trattiene i bossoli all’interno dell’arma.

Colpi di pistola contro due pastori mentre conducevano il loro gregge al pascolo tra le colline caudine. Succede ad Airola dove gli ignari pastori hanno visto sbucare dal nulla due persone in sella ad una moto che, con caschi integrali in testa, hanno improvvisamente estrarre una pistola e fare fuoco. Terrorizzati dal folle gesto, i due malcapitati hanno cercato riparo, subito allertando i soccorsi. Sul posto sono giunti i carabinieri della Compagnia di Montesarchio e gli agenti della Polizia, i quali hanno da subito avviato le indagini cominciando a raccogliere le testimonianza delle vittime per risalire agli autori del tentato omicidio. Ma nel corso di un primo sopralluogo non sarebbero stati rinvenuti bossoli o ogive dei proiettili, quindi potrebbe essere stata utilizzata una pistola a tamburo che trattiene i bossoli all’interno dell’arma.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu