ALIFE. Digestore anaerobico, il Comune nomina due difensori di fiducia: si tratta degli avv. Colalillo – Fidanza. Colalillo difese l’ex Sindaco Roberto Vitelli nel ricorso amministrativo del 2004 contro Maria Cirioli, sconfitta alle comunali per soli 10 voti.

alife municipio 600Già impegnata in bilancio la somma di 7mila euro, oltre Iva e cassa previdenziale avvocati.

Questione digestore anaerobico e compostaggio: il Comune di Alife, con apposita determina dell’Area amminstrativa, provvede a nominare due difensori di fiducia: trattasi dei legali Umberto Colalillo, amministrativista con studio legale ad Isernia, e Francesco Fidanza con studio legale a Napoli. Tutto parte dalla delibera di consiglio comunale del 4 febbraio scorso con la quale, maggioranza ed opposizione consiliare, hanno manifestato “forte preoccupazione ed assoluta contrarietà alla realizzazione di un impianto di trattamento dei rifiuti nel territorio di Alife in considerazione delle importati ricadute negative che lo stesso potrebbe avere sulla salute degli abitanti e sul mantenimento della qualità dell’ambiente dell’intera area matesina  e del comprensorio dell’Alto Casertano, quindi “di dare indirizzo al Sindaco di individuare un autorevole avvocato per resistere ed impugnare in tutte le sedi giudiziarie tutti gli atti finalizzati a autorizzare la realizzazione di un impianto digestore anaerobico o altro impianto trattamento rifiuti sul territorio comunale di Alife, avvalendosi ove neessario dell’ausilio di altre figure professionali dotate di specifiche competenze di cui l’Ente sia provvisto”. Impegnata, per questo, la somma di 7mila euro, di cui 3mila e 500 euro per l’avv. Colalillo e 3mila e 500 euro per l’avv. Fidanza. Colalillo, in particolare, difese la lista civica “Per Alife” capeggiata dall’ex Sindaco Roberto Vitelli, nel ricorso presentato, prima al TAR Campania poi al Consiglio di Stato, dall’altra lista civica “L’Aquilone”, capeggiata dalla professoressa Maria Cirioli che, nella primavera del 2004, venne sconfitta per soli 10 voti alle elezioni comunali di Alife.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu