ALIFE. Festa di Sant’Anna, grande attesa questa sera per il concerto di musica leggera dell’artista Umberto Tozzi. Domani sera gran finale con i fuochi piromusicali: da Modugno attesi i familiari delle vittime della tragedia di un anno fa.

alife santanna il comitato“Abbiamo voluto quest’anno i familiari delle vittime tra noi proprio in occasione dei fuochi piromusicali”, ha tenuto a precisare il presidente del comitato festa (nella foto), Luca Zarrone.

Festeggiamenti in onore di Sant’Anna ad Alife che volgono a conclusione, dopo una settimana densa di appuntamenti, religiosi e civili, che si sono susseguiti in un clima (metereologicamente parlando) alquanto incerto, che a messo a dura prova l’organizzazione, nonostante sia stata ben curata dal comitato festa presieduto da Luca Zarrone. Questa sera una delle attese maggiori, con lo spettacolo di musica leggera dell’artista Umberto Tozzi, che si esibirà nella più ampia Piazza della Liberazione, antistante il Municipio cittadino, anzichè la classica piazzetta di Santa Caterina che, oltre ad ospitare la omonima chiesa, è il luogo deputato per i festeggiamenti in onore della Santa. Tutto pronto anche per l’altro appuntamento irrinunciabile, quello dei fuochi piromusicali, che si terranno in uno spazio appositamente preparato nei pressi di Porta Piedimonte e saranno curati dalla ditta “Chiarappa & figli” da San Severo. Attesi per l’occasione anche i familiari delle vittime della tragedia di un anno fa, quando il 24 luglio prese fuoco a seguito di violentissima esplosione la fabbrica di fuochi d’artificio BIG Bruscella a Modugno, nel barese, ditta che pochi giorni dopo avrebbe dovuto tenere lo spettacolo piromusicale proprio qui ad Alife.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu