ALIFE. Piazzale a Porta Piedimonte e una via alla frazione San Michele intitolate ai caduti sul lavoro Emilio e Marco Palmieri e Pasquale Ceniccola.

alife-parcheggio-porta-piedimonte-600“Per non dimenticare il sacrificio di tre giovani lavoratori della nostra amata Alife abbiamo voluto formalizzare queste intitolazioni”, per il Sindaco Salvatore Cirioli.

Solo nel 2016 sono stati 641 i lavoratori deceduti sui luoghi di lavoro e oltre 1400 se si considerano i lavoratori morti sulle strade. Anche Alife ha pianto in passato tre vittime venute a mancare in un tragico incidente accaduto il 23 agosto 1993. Con una delibera di giunta, n. 17 del 21 febbraio scorso, si è proceduto all’intitolazione di una piazza e una strada ai fratelli Emilio e Marco Palmieri e a Pasquale Ceniccola. I tre giovani alifani Emilio, Marco e Pasquale, avevano rispettivamente 27,23 e 31 anni quando un brutto incidente sul lavoro li portò via dall’affetto dei loro cari. Ed è proprio a questi tre giovani alifani che si è voluto intitolare il piazzale a Porta Piedimonte, “Piazza Fratelli Emilio e Marco Palmieri” e la via che parte dalla strada provinciale 149 Piedimonte-Sant’Angelo, dalla Chiesa Nuova di San Michele sino a via Valle Spagnola, “via Pasquale Ceniccola”. “Per non dimenticare il sacrificio di tre giovani lavoratori della nostra amata Alife abbiamo voluto formalizzare queste intitolazioni – per il sindaco Salvatore Cirioli. Ci sarà una cerimonia durante la quale l’amministrazione che mi onoro di rappresentare accoglierà con immenso piacere anche i familiari delle vittime”.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu