CAIAZZO / BENEVENTO. Il Festival Fantasiologico a cura di Massimo Carrese: ospiti d’eccezione da giovedi 22 novembre.

Anche Franco Pepe tra gli ospiti della kermesse ideata e curata dal fantasiologo Massimo Gerardo Carrese.

A Benevento dal 22 al 25 novembre 2018 alla Rocca dei Rettori, con ospiti di rilievo nazionale e internazionale: l’architetto Beppe Finessi, il matematico Furio  Honsell, il performer Paolo Albani, l‘inventore di giochi Andrea Angiolino, la chef stellata Rosanna Marziale. Il Festival Fantasiologico, evento nato per discutere di fantasia, immaginazione e creatività intese come potenziale quotidiano e concretezza e non solo come utili momenti di evasione dal circostante e di ricreazione. Ideatore del festival, giunto alla seconda edizione, è Massimo G. Carrese, studioso di storie e caratteristiche della fantasia e dell’immaginazione, fantasiologo di professione. Qui la fantasia, l’immaginazione e la creatività sono esplorate in ambito scientifico, umanistico, ludico e artistico. Tra i l tantissimi ospiti in programma, si segnala la presenza del matematico Furio Bonsell, invitato a parlare dei ruoli che la matematica ricopre nello sviluppo dell’immaginazione, dell’architetto Beppe Finessi con un intervento su Bruno Munari e la sua idea di fantasia, dello studioso e performer Paolo Albani che discuterà di lingue artificiali con performance dedicate alla poesia visiva e sonora. Anche la cucina è ospitata alla manifestazione, con la chef stellata Rosanna Marziale che racconta la sua invenzione della pizza al contrario e il maestro pizzaiolo Franco Pepe, artigiano della pizza, ospite fuori programma. Una particolare attenzione al tema della fantasia, immaginazione e creatività sarà data dal docente di letteratura per l’infanzia Livio Sossi mentre al piano del gioco è riservato l’intervento di Andrea Angiolino, inventore di giochi che parlerà di storia di giochi, da nascondino a sudoku. Il Festival Fantasiologico è anche laboratorio gratuito per bambini e studenti con incontri a cura di Libreria Che Storia, l’artigiana Viviana Redavid, il docente Guido Parisi, lo scrittore Gianluca Caporaso, la paper artist Rossella Flagiello. Esposizioni d’arte dei pittori Gennaro Angelino e Angelo Pescatore, dello scultore Mario Mascia, dell’illustratrice RESLI TALE, dell’artista e ricercatrice Daniela Allocca con un’installazione sonora dedicata a una lettura di libri finti. Infine, uno spazio dedicato alla fotografia con gli scatti di Giovanni Izzo, un maestro del bianco e nero che presenta il suo documentario The Domitiana insieme alla critica e archeologa Rossana Di Poce. Patrocinio della Provincia di Benevento. Ingresso libero fino a esaurimento posti (70 posti a sedere). Massimo Gerardo Carrese sarà a Calvi Risorta il prossimo 2 dicembre perla proiezione del suo documentario Denti Ridenti presso la Piccola Libreria 80mq.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu