CAIAZZO / CASERTA. “Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia mettono in campo una candidatura decisiva alla Presidenza della Provincia di Caserta”: Giaquinto lancia la sfida.

“Questa è una battaglia che fino a pochi giorni fa ci vedeva sfavoriti, ma noi oggi giochiamo per vincere”.

Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia mettono in campo una candidatura decisiva alla Presidenza della Provincia di Caserta, evidenziando la volontà di presentare un progetto politico di qualità, vista la competenza e l’esperienza maturata nel tempo dal candidato Presidente – il monito di sfida lanciato dal sindaco di Caiazzo, candidato alla Presidenza: nella competizione elettorale del prossimo 18 dicembre se la vedrà con il Presidente uscente, Giorgio Magliocca, anche sindaco di Pignataro Maggiore, e Antonio Mirra, primo cittadino di S. Maria C.V. Questa è una battaglia che fino a pochi giorni fa ci vedeva sfavoriti, ma noi oggi giochiamo per vincere. La candidatura di Mirra, infatti, apre ad un nuovo scenario politico perché lui e Magliocca rappresentano, in questo caso, la stessa parte politica. Noi, attraverso il Centrodestra unito, invece, in modo chiaro e univoco, parliamo a tutti quei Sindaci che vogliono scegliere un Candidato che ha espresso con trasparenza e coerenza da quale parte si colloca. In discontinuità con un modo passato di concepire la Provincia, dichiaro, sin da subito, che non lascerò indietro nessun Comune. I miei elettori sono Sindaci e consiglieri che hanno voglia di ricostruire con me la Provincia perché, solo analizzando i problemi e le iniziative di tutti i Comuni, si può pensare di fare il vero lavoro di costruzione che i cittadini meritano”.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu