CAIAZZO. Basket, la locale squadra CSI Caiazzo espugna Capri e festeggia l’11° vittoria.

Alla fine ha prevalso il cuore dei ragazzi caiatini che piazzavano il break finale assicurandosi l’incontro con il risultato di 77 – 80.

Il CSI conquista anche Capri che per un giorno si tinge di Rossoblu, è la frase postata sul profilo Facebook della società ad annunciare la vittoria in terra isolana. Superato nel migliore dei modi il primo di due ostici incontri il CSI si prepara al big match di sabato prossimo che lo vedrà opposto alla PALLACANESTRO CAPO MISENO che insegue a due sole lunghezze. Una vittoria per tenere alto il morale, festeggiata da atleti e dirigenti martedì sera ospiti dello sponsor “Pepe in Grani”, era quello che serviva. Un successo voluto a tutti i costi in una giornata faticosissima, che rimarrà nella storia della società prossima a compiere i 50 anni di attività. Iniziata alle 11,00 di mattina e conclusasi solamente alle 22,00 quando i dodici atleti caiatini accompagnati da dirigenti, tecnici e cinque indomiti tifosi hanno fatto finalmente ritorno a casa, stanchi ma soddisfatti per aver violato un campo difficilissimo, conseguendo con carattere un’altra vittoria regalando alla società ed alla città di Caiazzo soddisfazioni impensabili ad inizio stagione, In partenza l’obiettivo era un campionato di assestamento con una tranquilla salvezza, ma il tesseramento all’ultimo istante del cestista caiatino Onorio Petrazzuoli, lo straordinario apporto di Peppe Del Basso, attuale miglior realizzatore del girone con 234 punti realizzati e una media di 20 punti a partita, unitamente a quello dell’intero Roster a disposizione dei coach Gaetano Santoro e Piero Manzi hanno giocoforza modificato gli obiettivi della società che al giro di boa si ritrova capolista con 11 vittorie ed una sola sconfitta. Tornando all’incontro dopo i primi due quarti il Caiazzo Basket andava al riposo in vantaggio di + 8 con il risultato di 33 – 41 ma al ritorno sul parquet si ritrovava a fare i conti con una OLIMPIA BASKET CAPRI trasformata, che galvanizzata da un pubblico numerosissimo, riusciva alla fine del 3° quarto ad impattare il risultato sul 56 -56. L’ultimo quarto era tutto un’altalena di emozioni con il CSI che serrava i ranghi riversando sul parquet le ultime energie rimaste. Alla fine prevalevano il cuore dei ragazzi caiatini che piazzavano il break finale assicurandosi l’incontro con il risultato di 77 – 80 facendo segnare sul tabellino cinque uomini in doppia cifra. Ai soliti Petrazzuoli 19 punti e Peppe Del Basso 18 punti si aggiungeva la prova di uno strepitoso Paolo Palladino autore anch’egli di 18 punti, dell’ultimo arrivato Francesco Del Basso con 12 punti e di Fabio Di Lorenzo con 10 punti.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu